Emergenza Covid-19 e viaggi in Giappone

Aggiornamenti e informazioni utili per tornare a viaggiare in Giappone

Invitiamo tutti i viaggiatori che desiderino viaggiare in Giappone a consultare unicamente le fonti istituzionali dove le informazioni riportate sono sempre aggiornate e attendibili, in primo luogo il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri.

Ricordiamo che gli spostamenti tra Paesi sono determinati da accordi internazionali e bisognerà fare riferimento a quanto indicato sia dal Governo italiano che dal Governo giapponese.
Consiglio valido per qualsiasi destinazione: prima di mettervi in viaggio e per eventuali dubbi, oltre a consultare la normativa vigente, potete contattare la Polizia di Frontiera, la Prefettura o il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente (potete consultare i link riportati qui sotto ↓).

Allo stato attuale le frontiere giapponesi sono chiuse al turismo: siamo in trepidante attesa di aggiornare questo contenuto non appena le condizioni cambieranno, nel frattempo riportiamo qui sotto una sintesi dei principali avvenimenti degli ultimi mesi relativi alle frontiere giapponesi.

AGGIORNAMENTI RECENTI FRONTIERE GIAPPONE

08/11/2021: parziale riapertura dei confini per viaggi d’affari e studenti stranieri. Anche in possesso di certificazione vaccinale, resta in vigore la quarantena, tra tre giorni (lavoratori) e quattordici giorni (studenti). È concesso un massimo di 3.500 ingressi al giorno.

30/11/2021: in seguito alla diffusione della variante “Omicron” il Governo giapponese ha annunciato la sospensione delle procedure dei nuovi visti d’ingresso nel Paese, anche a chi ne è già in possesso.
Per chi dispone di una Residence Card in corso di validità, l’ingresso è consentito, con l’obbligo di quarantena stabilito dalle autorità locali (in base al Paese di provenienza).

12/02/2022: per via delle pressioni di società e partner commerciali esteri e della conseguente immagine negativa che il Giappone sta creando di sé a causa della chiusura “estrema”, il Governo sta nuovamente (finalmente!) lavorando per permettere a studenti internazionali e lavoratori stranieri di entrare nel Paese.
Per loro si prevede una parziale e graduale riapertura delle frontiere già da fine febbraio: gli ingressi saranno inizialmente 1.000/giorno per arrivare almeno a 3.500/giorno ad inizio marzo. Sarà necessaria la tripla vaccinazione e un tampone antigenico negativo, mentre la quarantena sarà ridotta da 7 a 3 giorni [Fonte: Nikkei].
Non sappiamo ancora se questo è il segnale di una inversione di tendenza che riporterà alla riapertura turistica nel corso dell’anno, ma vi terremo sempre aggiornati come abbiamo fatto finora.

21/02/2022: il Governo ha confermato che dal 1° marzo le frontiere saranno riaperte agli stranieri, tranne che per motivi di turismo. Gradualmente stanno riaprendo anche la maggior parte delle principali attrazioni turistiche del Paese, mentre festival e grandi eventi restano al momento annullati.

03/03/2022: allentano le restrizioni negli aeroporti di arrivo per tutti gli stranieri (lavoratori, studenti e residenti MA non cambia divieto di ingresso per i turisti) e le condizioni di quarantena per 37 Paesi di cui fa parte l’Italia.
Il numero di ingressi dall’estero (che include i Giapponesi non residenti in Giappone) già portato a 5.000/giorno, dal 14 marzo verrà aumentato a 7.000/giorno ma, considerando che sono circa 150mila i soli studenti in attesa di iniziare l’anno accademico in Giappone, il numero di ingressi quotidiano potrebbe essere presto ulteriormente incrementato (fino a 10.000/giorno). Questo processo richiederà almeno un paio di mesi, pertanto auspichiamo novità a partire da maggio/giugno.

06/05/2022: da un punto di vista turistico, qualcosa si muove in forma ufficiale.
Il Primo Ministro giapponese Fumio Kishida, durante le sue recenti visite all’estero tra cui quella in Italia del 4 maggio (dove è stato firmato un accordo che consente i viaggi vacanza-lavoro), ha dichiarato che il Giappone “continuerà ad impegnarsi per snellire i controlli alle frontiere e consentire ai turisti stranieri di tornare a visitare il Giappone”. Viene quindi confermata la volontà di aumentare gli ingressi quotidiani (fino a 20.000) estendendoli anche ai turisti, con una graduale riapertura a “piccole fasi” (concetto fondamentale).
Da un punto di vista pratico, si parla probabilmente solo di piccoli gruppi precostituiti che viaggiano con agenzie e con un itinerario fisso, a partire da giugno. I viaggiatori ammessi dovranno necessariamente aver completato il ciclo vaccinale.
Di fatto, non abbiamo ancora date esatte né indicazioni definitive, che comunque arriveranno verosimilmente nelle prossime settimane.
L’obiettivo importante e che sottolineiamo sembra essere quello di voler portare il Giappone ad allinearsi alle modalità con le quali gli altri membri del G7 (che sarà tra il 26 ed il 28 giugno) stanno gestendo i loro confini. In attesa di linee guida effettive, questo di giugno sarà un altro passaggio importante e auspichiamo che entro o durante il G7 vengano comunicate le nuove decisioni.
La nostra speranza, ovviamente, resta quella di poter tornare in Sol Levante con una “normale” libertà per TUTTI i viaggiatori e lasciarci finalmente alle spalle uno stato di emergenza che ormai dura da più di due anni e ha condizionato le nostre vite su più fronti.
Attendiamo quindi le evoluzioni del caso per capire quali saranno le prossime mosse del Governo giapponese.

L’ingresso in Giappone per motivi di turismo è vietato fine a nuove indicazioni, da qualsiasi Paese del mondo.

➤ Approfondimenti da fonti giapponesi (lingua inglese): 

Solo per gli appassionati del Sol Levante

Tramite la nostra Newsletter di VolcanoHub comunichiamo in anteprima aggiornamenti esclusivi sui nostri viaggi, offerte riservate, attività ed eventi a disponibilità limitata.
Verrà inviata una COMUNICAZIONE DEDICATA ALLA RIAPERTURA DELLE FRONTIERE PER TURISMO, se intendi viaggiare in Giappone e vuoi restare aggiornato, suggeriamo di iscriverti senza alcun impegno.

La nostra garanzia: odiamo lo spam, inviamo solo comunicazioni necessarie e di valore, e non cederemo mai i tuoi contatti a nessuno!

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Grazie, la tua iscrizione è avvenuta correttamente!

La nostra formula "Covid-19 no stress" e il nostro impegno

Il nostro impegno quotidiano in questo difficile momento per il turismo, in particolare per quello internazionale, implica diverse attività, tra cui:

  • Il controllo costante degli aggiornamenti dalle fonti ufficiali
  • La comunicazione con le compagnie aeree e con i partner locali
  • Il dialogo con le compagnie assicurative per individuare le migliori polizze di viaggio
  • L’assistenza tramite comunicazioni dedicate a chi avrebbe dovuto partire in questo tempo e a chi vorrà farlo
  • La creazione di specifiche procedure per la tutela del viaggiatore

Oltre a queste nostre azioni concrete, dobbiamo dirti una cosa importante, quella che più ci sta a cuore: vogliamo darti le migliori condizioni per prenotare i nostri viaggi in Giappone con massima serenità e senza rischi, considerando l’instabilità del momento che stiamo vivendo.

La nostra responsabilità e impegno nell’organizzazione di viaggi, in collaborazione con i nostri Tour Operator partner, è volta a tutelare al 100% tutti i nostri viaggiatori che vorranno recarsi in Giappone non appena la situazione lo permetterà nuovamente. Per questo motivo, durante questi mesi e sino a quando le frontiere verranno riaperte, potrai preiscriverti senza anticipi e senza alcun vincolo. Basterà comunicarci la data di partenza preferita e ti inseriremo nella lista di attesa a titolo completamente gratuito.

Quando ripartiremo, potrai decidere se posticipare il viaggio oppure confermarlo.

  • Se il viaggio dovrà essere annullato, te lo comunicheremo tempestivamente e potrai riprogrammare la tua preferenza.
  • Se invece il viaggio sarà confermato, ti contatteremo e potrai decidere se convalidare la tua preiscrizione oppure posticipare.

Specifichiamo infine che le partenze future dei gruppi saranno coperte gratuitamente, oltre che dalla Polizza Medico/Bagaglio (Allianz), anche dalla Polizza Annullamento Giallo Plus (Allianz), che prevede l’Annullamento anche in caso di pandemie.
Nel caso dei viaggi personalizzati, sarai assicurato dalla Polizza All Inclusive Verde (Allianz) che prevede le stesse tipologie di coperture.

Sicurezza e tutela ai massimi livelli: “Covid-19 No Stress”, viaggia senza pensieri con VolcanoHub.

 Se confermerai la partenza alla quale ti sei preiscritto, avrai diritto a uno sconto di 50 € a persona (non cumulabile con altre offerte).

✦ Per i possessori di voucher:

  • I voucher nominativi garantiscono che la quota precedentemente versata sarà detratta al 100% dal viaggio per il quale desidererai confermare la tua partenza.
  • La nostra politica di massima serenità vale anche qui: una volta che verranno aperte le frontiere, avrai altri 12 mesi di tempo per prenotare la nuova partenza, indipendentemente da quando il voucher è stato emesso.

     

Se hai esigenze specifiche, noi siamo qui, come sempre.

Nel frattempo, lasciati ispirare da VolcanoHub!

Hai domande sul Giappone?