Emergenza Covid-19 e viaggi in Giappone

Aggiornamenti e informazioni per viaggiare in Giappone

Il Giappone a partire dal mese di giugno 2022 ad adottato gradualmente misure meno restrittive per tornare a viaggiare in Giappone.
Dall’11 ottobre 2022 le porte del Paese sono nuovamente aperte ai turisti, e questo vuol dire che, finalmente, dopo oltre due anni e mezzo di attesa POSSIAMO REGOLARMENTE TORNARE IN GIAPPONE ✈️ 🇯🇵 


Cosa è cambiato rispetto alle misure precedenti?

  • eliminata la precedente necessità di richiedere il visto turistico presso Ambasciata o Consolato.
  • nessun limite quotidiano del numero di persone che possono entrate in Giappone.
  • eliminata la precedente necessità di rivolgersi ad agenzie di viaggio e tour operator giapponesi per avere l’ERFS.


Cosa servirà ancora?

  • è necessario il certificato vaccinale completo (3 dosi) o, in alternativa, il tampone molecolare pcr con esito negativo da effettuarsi nelle 72 ore precedenti il volo.  La certificazione, in lingua inglese, deve recare data e tipo di vaccino somministrato ed è disponibile nel vostro fascicolo sanitario online usando la Spid o nell’App IONon è riconosciuto alcun certificato di guarigione.

💡 CONSIGLI UTILI PER UNO SBARCO PIÙ AGEVOLE:

Al fine di evitare code in aeroporto e rendere la pratica di sbarco più agevole, dal 1° novembre 2022 i documenti necessari possono essere caricati sul sito Visit Japan Web, gestito dal Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare (MHLW).
Il certificato del test PCR dovrà essere presentato nel formato scaricabile dal sito dell’Ambasciata del Giappone in Italia.
Qualora non riusciate a caricare correttamente suddetti documenti sulla piattaforma del Ministero, bisognerà stamparli e sottoporli all’arrivo in aeroporto.

AGGIORNAMENTI PASSATI FRONTIERE GIAPPONE

22/09/2022
In data 22 settembre 2022 il primo ministro giapponese Fumio Kishida, durante l’Assemblea generale delle Nazioni Unite tenutasi a New York, ha affermato che “dall’11 ottobre 2022 il Giappone allenterà ulteriormente i controlli alle frontiere volti a prevenire la diffusione del coronavirus”.

11/09/2022:
Un portavoce del governo ha dichiarato che il Giappone sta rivedendo la sua politica di controllo delle frontiere nel mantenere gli ingressi giornalieri al di sotto di 50.000 e la rimuoverà in un “futuro non così lontano”.
“Il governo allenterà contemporaneamente altre restrizioni, tra cui l’obbligo del visto e l’obbligo di viaggiare con un pacchetto turistico quando aumenterà completamente il tetto giornaliero degli arrivi all’estero” ha affermato il vice segretario capo di gabinetto Seiji Kihara in un programma televisivo Fuji…
“Rivedremo (le restrizioni) del tutto. Dobbiamo portarle a termine in un futuro non troppo lontano”, ha affermato. “Il Giappone ha attrazioni stagionali in autunno e in inverno. Sappiamo che ci sono molte persone all’estero che vogliono venire in Giappone. Il Giappone non dovrebbe restare indietro nell’attrarre turisti stranieri, soprattutto in un momento in cui la debolezza della valuta giapponese sta rendendo il paese una destinazione attraente” ha aggiunto. [Fonte:
Nikkei Asia]

31/08/2022:
Dal 7 settembre non sarà più necessaria una guida turistica, tuttavia per visitare il Giappone bisognerà comunque rivolgersi ad un’agenzia o tour operator per prenotare un viaggio e ottenere il visto.
Inoltre, a partire dalla stessa data, i vaccinati con 3 dosi (il certificato di guarigione non è accettato in Giappone) saranno esentati dal test PCR 72 ore prima della partenza.
Per il momento sarà dunque possibile visitare il Giappone esclusivamente con viaggi organizzati e gestiti da tour operator approvati dal governo giapponese: https://www.japan.travel/it/it/tour-operator-giapponesi/

All’ingresso nel paese, rientrando l’Italia nel gruppo “blu” (ridotte limitazioni rispetto ai paesi/regioni “gialle” e “rosse”), non sarà più richiesto un periodo di quarantena o ulteriore test PCR in loco.

Per maggiori informazioni:

Misure in atto per prevenire la diffusione del COVID-19 – Ministero degli Affari Esteri del Giappone (MOFA)
Misure e restrizioni alle frontiere giapponesi (Ministero della Salute, del Lavoro e del Welfare)

 

10/06/2022:
Dal 10 giugno 2022, dopo oltre due anni di chiusura, le frontiere giapponesi hanno riaperto al turismo, con specifiche limitazioni.
Certamente la riapertura è un buon segnale, ma restiamo sempre in attesa di un ritorno alla normalità, perché viaggiare con certe restrizioni è ancora limitante.

A titolo informativo, riportiamo qui sotto una tabella della JNTO con le regole da osservare per viaggiare in Giappone, ricordando che:

(…) Tourists will need to take basic precautions: wear masks, disinfect their hands and avoid the “three Cs” of closed spaces, crowded places and close-contact settings.
They will also need to preregister with the Visit Japan Web and Fast-Track services, which will allow them to upload their immigration and quarantine paperwork before traveling.
Tourists need to be from one of 98 “blue” countries that Japan categorizes as low risk. If they don’t comply with the restrictions, they may not be allowed to continue participating in the tour. (…) [ Fonte: The Japan Times ]

Invitiamo tutti i viaggiatori che desiderino viaggiare in Giappone a consultare unicamente le fonti istituzionali dove le informazioni riportate sono sempre aggiornate e attendibili, in primo luogo il sito della Farnesina Viaggiare Sicuri.

Ricordiamo che gli spostamenti tra Paesi sono determinati da accordi internazionali e bisognerà fare riferimento a quanto indicato sia dal Governo italiano che dal Governo giapponese.
Consiglio valido per qualsiasi destinazione: prima di mettervi in viaggio e per eventuali dubbi, oltre a consultare la normativa vigente, potete contattare la Polizia di Frontiera, la Prefettura o il Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente.

Solo per gli appassionati del Sol Levante

Tramite la nostra Newsletter di VolcanoHub comunichiamo in anteprima aggiornamenti esclusivi sui nostri viaggi, offerte riservate, attività ed eventi a disponibilità limitata.
Se intendi viaggiare in Giappone e vuoi restare aggiornato, suggeriamo di iscriverti senza alcun impegno.

La nostra garanzia: odiamo lo spam, inviamo solo comunicazioni necessarie e di valore, e non cederemo mai i tuoi contatti a nessuno!

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Grazie, la tua iscrizione è avvenuta correttamente!

La nostra formula "Covid-19 no stress" e il nostro impegno

Il nostro impegno quotidiano in questo difficile e lungo periodo per il turismo, in particolare per quello internazionale, ha implicato ed implica diverse attività, tra cui:

  • Il controllo costante degli aggiornamenti dalle fonti ufficiali
  • La comunicazione con le compagnie aeree e con i partner locali
  • Il dialogo con le compagnie assicurative per individuare le migliori polizze di viaggio
  • L’assistenza tramite comunicazioni dedicate a chi avrebbe dovuto partire in questo tempo e a chi vorrà farlo
  • La creazione di specifiche procedure per la tutela del viaggiatore

Oltre a queste nostre azioni concrete, dobbiamo dirti una cosa importante, quella che più ci sta a cuore: vogliamo darti le migliori condizioni per prenotare i nostri viaggi in Giappone con massima serenità e senza rischi, considerando l’instabilità del momento che stiamo vivendo.

La nostra responsabilità e impegno nell’organizzazione di viaggi, in collaborazione con i nostri Tour Operator partner, è volta a tutelare al 100% tutti i nostri viaggiatori che vorranno recarsi nuovamente in Giappone.

Le partenze future dei nostri viaggi di gruppo saranno coperte dalla Polizza Medico/Bagaglio (Allianz Globy Rosso).
È disponibile anche la Polizza Annullamento (Allianz Giallo Plus) che prevede l’Annullamento – anche in caso di pandemie – con una maggiorazione di circa il 6% sul costo totale del viaggio.
Nel caso dei viaggi personalizzati, sarai assicurato dalla Polizza All Inclusive (Allianz Globy Verde) che prevede entrambe le coperture.

Viaggia senza pensieri con VolcanoHub.

✦ Per i possessori di voucher:

  • I voucher nominativi garantiscono che la quota precedentemente versata sarà detratta al 100% dal viaggio per il quale desidererai confermare la tua partenza.
  • La nostra politica di massima serenità vale anche qui: una volta che verranno aperte le frontiere, avrai altri 12 mesi di tempo per prenotare la nuova partenza, indipendentemente da quando il voucher è stato emesso.

Se hai esigenze specifiche, noi siamo qui, come sempre.

Nel frattempo, lasciati ispirare da VolcanoHub!

Hai domande sul Giappone?