Si può viaggiare in Giappone: consulta la documentazione necessaria e le procedure raccomandate

Pocket Wi-Fi, Sim Card ed eSIM per il Giappone

Se devi viaggiare in Giappone e hai necessità di sapere dove troverai la connessione internet, oppure se stai cercando la soluzione ideale per avere un comodo Pocket Wi-Fi o una SIM Card dati giapponese (fisica o virtuale “eSIM”) durante il tuo viaggio, sei nel posto giusto: prenditi qualche minuto per trovare le risposte alle tue domande, così da poter viaggiare in modo comodo e sicuro, oltre a poter comunicare agevolmente con i tuoi cari.

Se sai già cos’è e come funziona, e vuoi acquistare subito un Pocket Wi-Fi per il tuo viaggio in Giappone ad uno dei migliori prezzi che trovi sul web, allora ti basterà visitare la pagina dedicata del nostro partner cliccando il pulsante qui sotto 👇

Se stai cercando una SIM Card dati giapponese (fisica o virtuale “eSIM”), puoi sempre rivolgerti al nostro partner cliccando il pulsante di tuo interesse 👇

Ti consiglio comunque di leggere anche le informazioni qui contenute, perché sono certo che ti saranno utili in ogni caso!

Ho già parlato di telefonia in Giappone, ma qui proseguo il discorso approfondendo, come anticipato, il tema di internet e del Pocket Wi-Fi nel Sol Levante.

In Giappone si trova facilmente la connessione internet?

Sì, ma non ovunque e gratuitamente.
Tutti gli hotel e anche la stragrande maggioranza dei ryokan sono dotati di connessione Wi-Fi.
Alcune strade e le stazioni delle principali città giapponesi sono coperte dalla rete Wi-Fi libera, ma talvolta con un tempo di utilizzo determinato.
Anche molti caffè e bar sono dotati di connessione per i propri clienti.

Quali sono le migliori soluzioni per avere sempre internet in Giappone?

• La prima possibilità (ma non propriamente la più economica), come ho scritto nell’articolo sulla telefonia in Giappone, sarà quella di verificare con il tuo operatore italiano quali siano eventuali offerte previste, che di solito comprendono anche minuti per telefonare ed sms, oltre al traffico dati variabile.

• Qualora tu abbia bisogno principalmente di una connessione internet costante, veloce e senza particolari limiti a un prezzo più favorevole, consiglio di acquistare o a) una Sim Card dati giapponese (fisica o virtuale “eSIM”) o b) un comodo Pocket Wi-Fi (un po’ più caro della Sim Card, ma maggiormente prestante se dovrai collegare più dispositivi).

In entrambi i casi il servizio è erogato direttamente da un fornitore giapponese.

Che cos’è il Pocket Wi-Fi e quali sono le differenze con la Sim Card fisiche o virtuali (eSIM)?

Il Pocket Wi-Fi è una sorta di “saponetta” tascabile dotato di display, batteria e, ovviamente, connessione internet generata da una SIM Card dati montata al suo interno. Consideralo come una sorta di router portatile con una password da inserire.
Generalmente i modelli più prestanti hanno connessione e copertura ottime, unite a una buona durata della batteria (variabile in base al modello, all’intensità di utilizzo e alla temperatura) che può variare tra 4-5 e 12 ore di utilizzo.
Il Pocket Wi-Fi permette a diversi dispositivi alla volta (anche più di 10) di collegarsi, in un raggio di 10-15 metri, senza rallentamenti di connessione.

La SIM Card dati è una scheda SIM prepagata e permette di avere la connessione dati direttamente sul proprio telefono.
• Nel caso della SIM Card fisica, per utilizzarla dovrai sostituire la tua Sim Card italiana con quella giapponese (o semplicemente inserirla nel tuo telefono qualora sia un Dual Sim), oppure avvalerti di un secondo dispositivo.
• Qualora tu voglia optare per la SIM card virtuale (eSIM), non sarà necessario inserire alcuna SIM fisica ma basterà seguire le indicazioni del partner per attivarla online.
Considera che in entrambi i casi potrai anche utilizzare la funzione di “hotspot” del tuo telefono per condividere la connessione con altri utenti, anche se questo influisce sulla durata della tua batteria.

La copertura della rete include la quasi totalità del territorio giapponese.

ℹ️ Le applicazioni come WhatsApp funzionano regolarmente anche senza la Sim italiana, in quanto sono legate al dispositivo sul quale sono state installate e non al numero di telefono (che viene verificato solo nella fase iniziale di installazione sul proprio dispositivo).

Dove posso acquistare Pocket Wi-Fi e Sim Card dati? Quanto costano?

Esistono diversi siti web giapponesi e non solo, tra i quali segnalo il nostro affidabile partner sia per l’acquisto dei Pocket Wi-Fi che per le SIM Card dati (fisica) e SIM Card dati (virtuale “eSIM”).

I prezzi sono variabili in base ai periodi e ci sono spesso delle offerte, inoltre diminuiscono a seconda della durata del servizio.

La velocità per entrambi raggiunge i 150 Mbps ed il traffico dati è illimitato*.

Puoi verificare il prezzo – nota: i prezzi sono in euro e variano in base al cambio – che pagherai direttamente sul sito del nostro partner, ma per avere un’idea sappi che:

・Le SIM Card fisiche sono disponibili per 8 giorni (27 €), 16 giorni (31 €), 31 giorni (37 €), con traffico dati illimitato.
* Le Sim Card virtuali (eSIM) sono hanno traffico limitato in base al piano acquistato e sono disponibili per 8 giorni (5Gb a 15 €, oppure 30Gb a 24 €), 16 giorni (50Gb a 29 €), 31 giorni (50Gb a 35 €), 61 giorni (90Gb a 59 €) oppure 91 giorni (135Gb a 79 €).

・Il Pocket Wi-Fi può essere acquistato in base alla durata esatta del viaggio. Ad esempio il prezzo per 7 giorni è 49 €, per 14 giorni 77 €, per 21 giorni 105 €, per 30 giorni 141 €.

La spedizione costa 8 € per le SIM Card (si riceve in Italia con FedEx), mentre è gratuita per il Pocket Wi-Fi (si ritira in aeroporto o in hotel in Giappone).
Maggiori informazioni in merito alla consegna si trovano al punto seguente ↓.

In alternativa, diversi negozi di elettronica in Giappone (anche in aeroporto) vendono SIM Card analoghe. I prezzi, però, sono generalmente più elevati.
È inoltre possibile noleggiare il Pocket Wi-Fi presso gli uffici delle compagnie telefoniche, ma anche in questo caso, salvo offerte temporanee, il prezzo è più alto.

ℹ️ Talvolta i dati utilizzabili sono limitati. Fai attenzione se guardi molti video, oppure opta da subito per un servizio con dati illimitati.

Altri siti interessanti che vendono entrambi questi servizi sono eConnectGlobal Advanced Communications.
Segnalo B-mobile, che al momento della stesura di questo articolo offre una Sim Card da 5Gb valida per 10 giorni al prezzo di 1.980 yen, ed una da 7Gb valida per 21 giorni al prezzo di 2.970 yen.
Se hai bisogno di una Sim Card dati che abbia anche un numero telefonico giapponese collegato o degli abbonamenti a lungo termine, puoi consultare il sito della Mobal, anche se i piani dati collegati in questo caso non sono molto convenienti.

Qual è la procedura di acquisto e ritiro del Pocket Wi-Fi e della Sim Card?

L’acquisto della SIM Card e del Pocket Wi-Fi avviene online ed è molto semplice.
Le indicazioni che seguono si riferiscono in particolare alla procedura relativa al nostro partner.

Dopo aver scelto il prodotto desiderato e la sua durata, vorai compilare il modulo d’ordine indicando tutti i dati richiesti, tra cui l’indirizzo per la consegna/ritiro.

Nel caso del Pocket Wi-Fi potrai scegliere di ritirare il prodotto presso l’ufficio postale dell’aeroporto di arrivo in Giappone, direttamente in hotel (☞ scelta obbligatoria nel caso dei nostri viaggi di gruppo) oppure nel tuo appartamento/residence, basterà specificare l’indirizzo. La spedizione è gratuita.

La SIM Card viene invece spedita all’indirizzo di tua preferenza in Italia, tramite corriere FedEx, al costo fisso di 8 €.
💡 Acquistando la SIM Card contestualmente al JR Pass risparmierete le spese di spedizione.

Quando compili il modulo d’ordine, per fornire le corrette informazioni per il ritiro del prodotto, ricordati di specificare il nome/indirizzo dell’hotel/alloggio, ma anche e soprattutto il nome indicato sulla prenotazione della struttura (☞ nel caso dei viaggi di gruppo indica “VolcanoHub” e il tuo nome). Molti hotel, infatti, non accettano pacchetti per clienti non identificabili.

Se può darti maggiore sicurezza, è anche possibile assicurare il Pocket Wi-Fi con un piccolo supplemento aggiuntivo.

Una volta compilato il modulo ed effettuato il pagamento riceverai una conferma via email.

Il prodotto viene recapitato generalmente in non più di 2-3 giorni lavorativi e il servizio inizierà lo stesso giorno della consegna indicata per il Pocket Wi-Fi, o dal primo utilizzo nel caso della SIM Card.

eSIM per il Giappone

Oltre alle eSIM vendute dal nostro partner e dopo aver testato altri servizi per il Giappone, suggeriamo le eSim fornite da Holafly e Airalo, due tra i più grandi fornitori mondiali di eSIM virtuali.

Puoi trovare i costi e le specifiche cliccando i pulsanti qui sotto 👇

In questo momento Airalo propone in offerta una eSIM da 10Gb (valida per 30 giorni) al prezzo di 9 $ (valore normale 18 $).

Per quanto riguarda Holafly, i dati sono illimitati ma il prezzo sale a 34 € per una eSIM valida 10 giorni, 47 € per quella da 15 giorni.

Come funzionano Pocket Wi-Fi e Sim Card?

• Quando inserirai la SIM Card fisica nel tuo cellulare, dovrai andare su “impostazioni”, poi su “network” e inserire l’APN richiesto (basterà comunque seguire le istruzioni presenti all’interno del pacchetto o comunicate in fase di acquisto).
Come anticipato qui sopra, il servizio nel caso della SIM Card inizierà al primo utilizzo, non appena attiverai la funzione “dati”.
La Sim Card è monouso, quindi dopo l’utilizzo può essere gettata (!).
• Nel caso della SIM Card virtuale (eSIM), come già anticipato, non sarà necessario inserire alcuna SIM fisica ma basterà seguire le indicazioni del partner per attivarla online.

• In merito al Pocket Wi-Fi, dovrai accenderlo, quindi attivare la funzione “Wi-Fi” sul tuo cellulare, indicare il “nome rete” e digitare la “password” che sono scritti sul retro dell’apparecchio.
Se l’uso non è troppo intensivo basterà caricarlo una volta al giorno. Ad ogni modo nel prezzo è sempre compreso un comodo caricabatterie portatile che potrà tornarti utile in caso di necessità (anche per gli altri apparecchi elettronici).

ℹ️ Al momento della partenza, ricordati di spedire il Pocket Wi-Fi al mittente per mezzo della busta preaffrancata e con l’indirizzo di destinazione che hai ricevuto al momento del ritiro: basterà imbucare il pacchetto nelle normali cassette postali rosse.
Puoi eventualmente fare questa operazione anche in aeroporto prima della partenza se pensi di avere abbastanza tempo, anche se personalmente consiglio di farlo prima di lasciare l’hotel perché in aeroporto (se non anche durante il transfer aeroportuale) disporrai nuovamente della connessione gratuita.

Benissimo, a questo punto penso di averti raccontato tutto il necessario: mi auguro che questo articolo informativo sia stato pratico e utile.
Ora puoi valutare al meglio e scegliere il servizio più adatto alle tue esigenze!

Articoli correlati

Ciao, sono Stefano!

Konnichiwa! Io sono Stefano e questa è la Guida Giappone di VolcanoHub, un nuovo progetto nato dal desiderio di condividere le nostre esperienze professionali e di vita con tutti gli appassionati del Sol Levante 🇯🇵

Viaggiare in Giappone

Conoscere il Giappone

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter di VolcanoHub per ricevere in anteprima aggiornamenti esclusivi sui nostri viaggi, offerte riservate, attività ed eventi a disponibilità limitata.

La nostra garanzia: odiamo lo spam, inviamo solo comunicazioni necessarie e di valore, e non cederemo mai i tuoi contatti a nessuno! 

La tua iscrizione non può essere convalidata.
Grazie, la tua iscrizione è avvenuta correttamente!

Richiesta disponibilità

Car@ amico viaggiatore, al momento la richiesta di prenotazione delle esperienze e dei servizi è sospesa sino a quando potremo ufficialmente tornare a viaggiare in Giappone.

Per ogni informazione e/o necessità contattaci, siamo qui come sempre!